Skip links

Password rubata? 1Password ve lo rivela con un click

1Password permette all’utente di conoscere se le password scelte sono sicuro o già trafugate in rete. Ecco come controllare.

Se volete sapere se la vostra password è stata rubata o hackerata, 1Password, il più completo dei gestori di password su Mac e iOS, si arricchisce di una gradita funzione che ve lo svela. La novità arriva grazie alla collaborazione con pwned password, un nuovo servizio che, appunto, aiuta a scoprire se le password prescelte sono già finite on-line. Il database, integrato con il sistema di 1Password, vanta più di 500 milioni di password, raccolte da varie fonti.

Mentre 1Password è storicamente tra gli applicativi più sicuri per la gestione delle password, la nuova funzionalità permette di verificare il grado di sicurezza di una password prescelta. È sufficiente accedere al proprio account da web, aprire una password per controllarne i dettagli e digitare sulla tastiera la “combinazione magica” Shift-Control-Option-C, o Shift+Ctrl+Alt+C su Windows, per controllare la sicurezza della password.

1password

Il controllo avverrà sfruttando il database di pwned password, consentendo all’utente di capire se la password scelta è stata compromessa o rubata, o se invece è sicura. La funzione di verifica della password è disponibile per tutti coloro che hanno sottoscritto un abbonamento, ma attualmente è accessibile solo attraverso il sito web 1Password.com, anche se arriverà presto nelle rispettive applicazioni per desktop e mobile.

VIDEO

Ovviamente, le password ricercate non saranno memorizzate dal servizio stesso,  ragion per la quale non si comprometterà la password nel momento in cui la si controlla. Sul blog ufficiale 1Password viene spiegato il meccanismo che consente di mantenere al sicuro le password, anche dopo la loro verifica: in buona sostanza, il servizio pwned non riceve mai abbastanza informazioni per ricostruire in chiaro la password che si sta ricercando.

Le applicazioni 1Password sono disponibili gratis al download, sia per Mac, che su iOS. I primi 30 giorni di utilizzo sono completamente gratis, trascorsi i quali sarà necessario sottoscrivere un abbonamento, che parte da 4,49 euro al mese.

approfondisci

from Macity
via IFTTT